Images

Images


Fondata oltre quarant’anni fa da Vincenzo Schino e Domenica Franco, coadiuvati in seguito dagli otto figli e venti nipoti che sono oggi parte attiva e integrante della società, la Recuperi Pugliesi S.r.l. opera con successo nel settore del riciclo dei rifiuti assumendo una posizione di preminenza nel Meridione d’Italia.

All’uopo ha stretto rapporti di massima collaborazione con vari impianti, all’avanguardia sul territorio nazionale, onde poter assicurare il corretto riciclo dei rifiuti e l’ottimale avvio a recupero presso cartiere, ferriere e/o fonderie e impianti di trasformazione ed inoltre ha realizzato c/o la propria sede un impianto per la lavorazione e recupero delle materie plastiche previo lavaggio ed estrusione con l’ottenimento di granulo.

E’ in grado, pertanto, di risolvere fattivamente qualsiasi problema che interessi il produttore di rifiuti, sia esso appartenente alla grande industria che alla piccola attività artigianale, intervenendo sulle cause che hanno dato luogo all’insorgere del problema. Inoltre è in grado di soddisfare in pieno le esigenze dei Comuni e delle Società Municipalizzate rivestendo notevole importanza l’attività relativa alla prestazione di servizi di Igiene Urbana con lo scopo primario ed essenziale di far affluire, in discarica, la minor percentuale dei rifiuti raccolti.

Fra i suoi settori di intervento, notevole rilevanza ha l’attività relativa alla rottamazione e/o demolizione industriale; infatti, la Recuperi Pugliesi dispone di possibilità di attrezzature all’avanguardia per la rottamazione e la demolizione, di una rilevante flotta di automezzi, di un numero considerevole di autogrù e, infine, ha in essere contratti con le più importanti ferriere e/o fonderie nazionali; tutto ciò consente a coloro che si rivolgono alla Recuperi Pugliesi, di poter fare affidamento su un servizio ineccepibile. L’attività è eseguita in ottemperanza alle disposizioni del Regolamento UE N. 333/2011 recante i criteri in virtù dei quali i rottami di ferro ed alcune tipologie di metalli non ferrosi perdono la qualifica di rifiuti ai sensi della Direttiva 2008/98 CE del Parlamento Europeo – Attività certificata da AFNOR .

Strettamente legata a tutte le attività è quella relativa alla bonifica di siti contaminati che la società esegue con ottimi risultati.

L’impegno dell’Azienda è sempre rivolto al miglioramento dei servizi offerti per il totale soddisfacimento del Cliente. Ha adottato, in tal senso, già dal 2000 il sistema per la gestione della qualità ottenendo la certificazione ISO 9001 e 14001. I servizi certificati sono tutti riconducibili all’attività di progettazione completa ed esaustiva della corretta gestione di rifiuti, oltre che per i servizi di bonifica ambientale (per la ISO 9001).

Particolare attenzione, la Recuperi Pugliesi rivolge alla salute e sicurezza dei lavoratori e a tal fine ha chiesto ed ottenuto in data 10/09/2013 la certificazione ISO 18001 – Ente certificatore Certiquality Srl.

La Recuperi Pugliesi al fine di conformare la conduzione delle proprie attività al rispetto dei principi etici, nell’aprile 2015 si è dotata del Modello di Organizzazione e Gestione ex D.Lgs. 231/2001 limitatamente al rischio di associazione per delinquere ex art. 416 C.P., al rischio di reati ambientali e al rischio reati legati alla violazione delle norme antinfortunistiche e sulla tutela dell’igiene e della salute sul lavoro. In data 16/04/2015 si è insediato l’Organismo di Vigilanza a composizione collegiale.

Particolare menzione merita l’attività di esportazione; la Recuperi Pugliesi, ha istituito al suo interno un ufficio import-export. Ottenuta dalla Dogana l’autorizzazione alla trasmissione telematica della bolla doganale ha intrapreso le esportazioni di MPS provvedendo in proprio all’invio telematico della bolla doganale e, tramite il c.d. Fuori circuito, riceve presso il proprio impianto la “visita merci” da parte dei funzionari doganali. Infine per poter avviare l’esportazione verso la Cina di rifiuti di plastica, carta e ferro ha chiesto ed ottenuto dalla Repubblica Popolare Cinese – a seguito di una lunga e laboriosa istruttoria – in data 03/06/2015 la licenza AQSIQ ora in fase di rinnovo.

Successivamente, con l'introduzione di leggi specifiche sulla gestione dei rifiuti (D.P.R. 915/’82; D.Lgs. 22/97, sino al vigente D.Lgs. 152/2006), Recuperi Pugliesi S.r.l A SOCIO UNICO si è trasformata e specializzata nella corretta gestione delle varie tipologie di rifiuti : urbani ed assimilati (da raccolte differenziate e separate); speciali non assimilati e pericolosi (di origine essenzialmente industriale, artigianale o prodotti da aziende/enti del terziario).

Il merito della societĂ   è stato quello di intravedere, con notevole anticipo, quanto oggi si va definendo in materia di corretta gestione dei residui industriali.

L'esperienza, la professionalitĂ   e la correttezza di chi opera nell'ambito Recuperi Pugliesi S.r.l A SOCIO UNICO, ha fatto sì che quella porzione di rifiuti, che necessariamente deve essere smaltita definitivamente, sia gestita nel rispetto della normativa vigente.

PRONTO INTERVENTO

080 5360811

Dove siamo

C.da Gammarola N. 3 zona A.S.I. Modugno (Bari)