Attrezzature > Impianti

 

  • Impianto di selezione automatico

    L'impianto di selezione automatico della "Recuperi Pugliesi", ubicato in un capannone di altre di oltre 1.000 mq. è costituito da un nastro trasportatore che convoglia i materiali in un ambiente presidiato da 8 dipendenti che hanno il compito di selezionare i materiali. Il materiale cernito viene accumulato in box collegati alle postazioni sopradette e allorquando i box sono pieni, attraverso un comando elettronico, la porta di ciascun box viene aperta provocando la fuoriuscita dei materiale e il convogliamento dello stesso su un altro nastro che questa volta trascina i materiali verso il trituratore o la pressa. Infatti secondo le varie destinazioni a cui il materiale può essere avviato sarà possibile provvedere alla triturazione e all'imballamento. Tutta la struttura è azionata da una centrale elettronica che è in grado di agire in autonomia. La stessa struttura che ha una capacità lavorativa di 1.000 tonn. giornaliere è conforme alle norme di antinquinamento e di sicurezza dei lavoro secondo gli standard della Legge 626/94.

    I materiali oggetto di lavorazione sono quelli derivati dalla raccolta differenziata della frazione secca dei rifiuti (carta - plastica - legno - vetro - metallo).

    1. L'utilizzo dell'impianto ha sicuramente apportato due grossi risultati:
      Incremento per i Comuni con noi convenzionati della percentuale di raccolta differenziata eseguita;
    2. La nomina, da parte dei Consorzi di Filiera dei CONAI, attribuita alla Recuperi Pugliesi dei Fratelli Schino S.r.l. quale Piattaforma di riferimento.

     


  • Trituratori rifiuti

    L'utilizzo dei trituratori industriali consente di ottenere una sostanziale riduzione volumetrica necessaria per impianti come quelli in uso presso la Recuperi Pugliesi dei Fratelli Schino S.r.l. L'Azienda dispone di n. 6 trituratori che hanno la funzione di trattare il materiale in ingresso e prepararlo per la destinazione finale. L'adeguamento volumetrico viene eseguito per i materiali cartacei, per alcune plastiche, per i rifiuti non pericolosi (ex speciali assimilabili agli urbani) e per alcune tipologie di rifiuti speciali.


  • Impianti di recupero FREON

    L'attrezzatura consente il recupero dei gas presenti negli impianti di refrigerazione. Il servizio è rivolto nella maggior parte dei casi ai comuni e/o alle municipalizzate, nell’ambito degli obblighi derivanti dalle attività di raccolta differenziata. Gli impianti di refrigerazione trattati vengono privati dai gas nocivi che saranno adeguatamente smaltiti e selezionati per tipologia di materiale in modo da indirizzarli verso i Centri appropriati.


  • Presse

    Le caratteristiche tecniche dell'attrezzatura sono fondamentali per l'attività di raccolta dei materiali cartacei. Per la sua capacità volumetrica l’attrezzatura consente di stoccare ingenti quantità di materiali in balle che, chiuse con il filo di ferro, possono essere trasportate su strada con notevole facilità. L'Azienda dispone di n. 6 presse, tutte dotate di nastro trasportatore che alimenta l'impianto stesso.


  • Cesoie

    Per le lavorazioni dei rottami ferrosi l'Azienda dispone di n. 1 pressa cesoia a ghigliottina, particolarmente idonea all'adeguamento volumetrico dei rottami ferrosi ingombranti. L'attrezzatura utilizzata consente la preparazione dei materiali secondo le specifiche tecniche delle ferriere e/o fonderie convenzionate con l’Azienda. L'impianto consente il trattamento di 300 tonnellate di materiale ferroso al giorno.


  • Impianto di rigenerazione materie plastiche

    All'interno del compound aziendale è presente un impianto per la rigenerazione dei materiali plastici di varia natura (HDPE - LDPE - PP- ecc...) formato da linea di triturazione, trafila con taglio in testa, granulatore ed insaccatrice.
    L'attività in questione, oltre ad apportare un incremento della produttività aziendale, rivolge la sua valenza ed esplica la propria utilità nel risolvere, per quanto consentito, i problemi legati al corretto recupero degli sfridi ed imballaggi in plastica prodotti dalle attività produttive, evitando lo smaltimento di questi rifiuti.
    Le ditte interessate al conferimento degli scarti di plastica o al loro ritiro presso il luogo di produzione e gli utilizzatori di granulati plastici ottenuti dal nostro impianto, possono chiedere ulteriori informazioni e preventivi compilando l’apposito form dedicato.